5 Trucchi per togliere il ciuccio

06/10/2015  |  Durante lo svezzamento

Togliere il ciucciorappresenta per la mamma e il bambino un momento spesso difficile. Come togliere il ciuccio? Quando?

Premesso che il ciuccio va offerto al neonato solo dopo che l’allattamento al seno è ben avviato, si consiglia in ogni caso  di toglierlo entro i 18-24 mesi massimo, per evitare in seguito un non corretto sviluppo dell’arcata dentale.

Il ciuccio rappresenta per il piccolo un conforto e una sicurezza, che può diventare una dipendenza da cui difficilmente il piccolo si separa. I genitori si trovano in difficoltà e si chiedono come togliere il ciuccio? Farlo sparire? Distruggerlo? Toglierlo per gradi?

Per prima cosa bisogna ricordare che il bambino va rispettato, sono i genitori a ricorrere alla soluzione del ciuccio (i bambini infatti possono crescere anche senza) quindi evitare di prendere in giro il bambino è il primo passo.

Preparare il bambino spiegando che il ciuccio è usurato e può rompersi, che i dentini crescono male, che alla materna i bambini non hanno il ciuccio etc.

Evitare di toglierlo se il bambino sta vivendo un momento difficile, quale l’arrivo di un fratellino o l’assenza di uno dei genitori per lavoro o se il piccolo è ammalato. 

Ecco 5 suggerimenti o se vogliamo dire trucchi su come togliere il ciuccio, ma la fantasia dei genitori può crearne altri:

1 Festa d’addio

Organizzare una festa d’addio con palloncini coinvolgendo il bambino su che torta fare, su chi invitare etc. e raccontare che il ciuccio partirà alla fine della festa con un palloncino colorato verso il cielo.

2 Raccontare una fiaba

Raccontare una fiaba dove il protagonista è il ciuccio, i genitori possono inventarla se hanno fantasia o possono prendere spunto da qualche libro (ce ne sono diversi su questo tema).

3 Stabilire degli orari

Concordare con il bambino quando dare il ciuccio riducendo nell’arco della giornata il suo utilizzo. Fare con lui un patto che però deve essere rispettato. Dargli ad esempio il ciuccio quando va a dormire o quando si va dai nonni, etc.

4 Dargli un sapore cattivo  

Ed infine ultimo suggerimento su come togliere il ciucciopuò essere quello di usare un prodotto innocuo dal sapore cattivo da mettere nel ciuccio di nascosto dal piccolo, che lo dissuada dal tenere il ciuccio in bocca.

5  La fatina dei ciucci

Lasciare sul davanzale della finestra o sotto il cuscino o altrove il ciuccio raccontando che passerà la fatina dei ciucci, che porterà il ciuccio ad un altro bambino e lascerà un piccolo regalo.

Che sia la fatina, che sia un altro personaggio basta tenere presente che bambini sono affascinati dalla magia delle fiabe, quindi mamme e papà spazio alla fantasia!

 

Visita anche la pagina dedicata allo svezzamento per scoprire qualcosa di più sul mondo del bambino!

© Developed by CommerceLab